AUTOREVOLMENTE - 4° rassegna letteraria d’autunno

Sala Consiliare Municipio Rivarolo Canavese, Via Ivrea 60

Venerdì 11 novembre, ore 21

Doppia presentazione dei libri “Soli tra le stelle” (Golem Edizioni, 2022) romanzo d’esordio di Elena Biondo, insegnante e psicologa, e “Amare voce del verbo…” (San Paolo, 2022) di Maristella Tommaso, insegnante. Dialogano con le autrici Gabriella Meaglia, insegnante e presidente Sezione ANPI Rivarolo-Favria-Oglianico e Viola Configliacco, giornalista de “La Sentinella del Canavese”

Venerdì 18 novembre, ore 21

Piero Somaglino, direttore editoriale, presenta il romanzo storico “Avere una musa di fuoco” (Edizioni Seb27, 2021). Intervengono Silvano Antonelli, regista e attore, e Fabrizio Dassano, storico e giornalista.

Venerdì 25 novembre, ore 21

Luca Vargiu presenta il romanzo “Cuore segreto” (Mazzanti Libri, 2019) con Alessio Bertoli, regista e direttore dalla Casa del Teatro di Asti

Prosegue la quarta edizione di Autorevolmente, la rassegna letteraria autunnale organizzata dall’Assessorato alla Cultura della Città di Rivarolo Canavese e dalla Biblioteca Comunale “Domenico Besso Marcheis” con la collaborazione della Libreria “Il Punto”. Tutti gli appuntamenti – ad ingresso libero – si svolgeranno alle ore 21.00 presso la Sala Consiliare del Municipio, in via Ivrea 60.

Venerdì 4 novembre Danilo Sandrono presenta “Papaveri. Miti e moti dell’anima”(Luna edizioni 2022), dialogando con Beppe Valperga, scrittore e giornalista. Rivarolese, maestro di sci alpino dal 1993, istruttore di nordic walking e fitwalking, Danilo Sandrono ha creato un metodo olistico dell’insegnamento dello sport basato sull’integrazione tra gli aspetti fisici, mentali ed emozionali. Anche nel suo debutto letterario la narrazione si integra con la passione per la pittura: le pagine che ripercorrono i mutamenti dell’animo si accostano alla ricerca cromatica degli acquerelli dell’Autore.

Saranno due le autrici protagoniste venerdì 11 novembre: Elena Biondo, psicologa e insegnante con il romanzo d’esordio “Soli tra le stelle” (Golem Edizioni, 2022) e Maristella Tommaso, insegnante, con “Amare voce del verbo…” (San Paolo, 2022). Interverranno Gabriella Meaglia, insegnante e presidente Sezione ANPI Rivarolo-Favria-Oglianico e Viola Configliacco, giornalista de “La Sentinella del Canavese”. Entrambe le opere traggono suggestione dal vissuto delle autrici. Nel romanzo di Elena Biondo la protagonista è Angelina Sperperi, psicologa trentenne curiosa e paziente, dedita alla quotidianità tra lo studio di Psicoastrologia, i pomeriggi al parco con il nipote e le prove con la sua band. Giorni tranquilli in cui irrompe un mistero che convince la psicologa a improvvisarsi “detective” e a ripercorrere le tracce di una donna scomparsa. Maristella Tommaso, insegnante, è componente della Consulta dell’Ufficio Missionario dell’arcidiocesi di Torino: nel suo esordio presso le Edizioni San Paolo condivide con il lettore viaggi, esperienze missionarie, momenti di preghiera, invitando a riscoprire l’Amore contro odio, razzismo, indifferenza ed egoismo.

Venerdì 18 novembre Piero Somaglino, direttore editoriale, presenta “Avere una musa di fuoco” (Edizioni Seb27, 2021), romanzo storico ambientato alla fine dell’Ottocento tra il Piemonte e l’Argentina. Protagonista è Jean che da una valle alpina si accosta al teatro delle marionette prima a Torino e poi in Europa e America del Sud. Un vagabondaggio in cui si intrecciano piccola e grande Storia. Intervengono Silvano Antonelli, regista e attore, e Fabrizio Dassano, storico e giornalista.

Venerdì 25 novembre Luca Vargiu presenta il romanzo “Cuore segreto” (Mazzanti Libri, 2019) dialogando con Alessio Bertoli, regista e direttore dalla Casa del Teatro di Asti. Due ragazzi, Artu e Roberto. Due luoghi lontani e diversi, città e campagna. Due vite che viaggiano a ritmo differente, una di corsa l’altra a passo ridotto. Un incontro atteso e inaspettato da uno, non voluto dall'altro, che resterà segreto. Te giorni di vita di due giovani sconosciuti cui il destino farà incrociare le esistenze, spingendoci a comprendere che anche in un momento doloroso come quello del distacco si può dare un senso alla morte.

Per informazioni tel. 012426377 o posta elettronica biblioteca.rivarolocanavese@gmail.com

Galleria fotografica